LE SUPERVISIONI

 

Per garantire una direzione ottimale all’intervento psicoterapico, quando il processo di cambiamento stenta a realizzarsi o quando vi è una fase di stallo, ossia quando la situazione resta immuta nonostante l’intervento dello psicoterapeuta, allora la supervisione è essenziale. La supervisione offre anche un’opportunità per ampliare le competenze relative agli strumenti dell’approccio strategico e per perfezionare le capacità di analisi e intervento sui casi clinici. Pertanto, le supervisioni non solo facilitano il progresso nei casi trattati, ma favoriscono anche lo sviluppo professionale tramite la partecipazione alla discussione dei casi degli altri colleghi.

 

LE OPZIONI DISPONIBILI

Sono disponibili due modalità di supervisione: individuale e di gruppo.

  1. La supervisione individuale coinvolge un esperto, prevede un incontro della durata di circa un’ora, durante il quale il professionista presenta il caso clinico e riceve indicazioni sulle modalità di analisi del funzionamento del paziente e sulla scelta degli strumenti più appropriati per il miglioramento del caso.
  2. Le supervisioni di gruppo si svolgono in un contesto più ampio, con la partecipazione di un esperto e altri colleghi interessati ai casi in discussione. Queste sessioni durano più ore e offrono a ciascun partecipante l’opportunità di contribuire all’analisi e alla risoluzione del caso clinico.

 

I DESTINATARI

Le supervisioni, sia individuali che di gruppo, sono aperte a psichiatri, psicoterapeuti e psicologi, coach, trainers.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.